poesia

Tasàr, il quinto libro della sequenza poetica sui Tolki, i parlanti.

qui i cinque libri

 

   

L'asino Tasàr, ovvero Balthazar...

Ricordate Balthazàr, l'asinello nel film 'Au hazard Balthazar' di Robert Bresson? Ecco, a tratti qui in questo libro, c'è la traccia trasfigurata di quell'animale, del suo nome, così come suonerebbe nella pronuncia dei Tolki, così come è scritto:

Tasàr.

 

 

 

 

Alcune recensioni e note

 

Tommaso Di Dio in La Balena Bianca

Oltre il vuoto su Tasàr, di Ida Travi

 

Lorenzo Mari in Carteggi Letterari

Consonanze e dissonanze | L'asino di Godard

 

Chiara Zamboni in Il Manifesto 2 gennaio 2019

https://ilmanifesto.it/lingue-che-accolgono-il-silenzio/

Maristella Diotaiuti 

nota per Giornata Mondiale della Poesia- Livorno 2019

Curzia Ferrari in Il giornale di Brescia 14 .12.2018

L'unicum del mondo di Ida Travi

Francesca Matteoni in Nazione Indiana  11 dic. 2018

https://www.nazioneindiana.com/2018/12/11/tasar-animale-sotto-la-neve/

Azzurra D'Agostino  diario 12 dicembre 2018

Poi arriva la poesia 

 

Antropologos Festival Cremona Cremona aprile 2019

nota di Alberto Mori

Tasàr

animale sotto la neve

per ordinare il libro: 

ordini@morettievitali.it

pp.139   Euro 15,00

dalla nota in postfazione di Daniele Barbieri

" Chi sono i Tolki? Che relazione intrattengono con noi, con la nostra società? Indubbiamente essi ci sono simili; sembrano provenire, per certi versi, da qualche piega del nostro passato antropologico. Per altri versi tuttavia essi ci sono troppo simili per arrivare così da lontano. Siamo noi, insomma; o quasi-noi."

 

dalla nota di Alessandra Pigliaru 

"Est e ovest, come direzioni opposte che si abbracciano in una  relazione originaria. A dire l’amore, di una branda in cui ci si siede al buio, nel bordo di un segreto. Profumato come una rosa che sparge il rosso. Come uno spiraglio, nella neve. Un fazzoletto in testa o al collo di chi trascina la propria personale bandiera. Può essere una richiesta di tregua all’umana tragedia che, se riconosciuta, si ribalta in una straordinaria indulgenza. Bambina e animale."